« Agenda digitale | Principale | Mozilla contro Homeland Security »

06/05/2011

Commenti

enzo.mazza@fimi.it

serious fact checking...a me risulta che si sia dimesso da relatore del provvedimento...magari il risultato è lo stesso ma c'è un modo di riportare queste notizie che non è proprio fair...

Stefano Quintarelli

No, non si è dimesso.lo hanno rimosso. Ho verificato...

Nicola D'Angelo

Non mi sono dimesso. Sono stato sostituito. Chi fa affermazioni in senso opposto dovrebbe citare la fonte così capisco meglio come sono andate le cose.
Nicola D'Angelo

marco pierani

Esprimo personalmente solidarietà al Commissario Nicola D'Angelo che nell'ambito di questo procedimento AGCOM sul diritto d'autore in Rete così come in tanti altri ha cercato di contemperare con competenza, trasparenza e correttezza gli interessi dei diversi stakeholders.
Piacerebbe anche a me capire come siano andate le cose, Enzo, da quanto scrivi, sembri la persona più informata sui fatti, ci spieghi meglio? Thank you very much in advance, marco pierani

fulvio sarzana

Esprimo anch'io la mia solidarietà ed il mio ringraziamento per le coraggiose prese di posizione del Commissario Nicola D'Angelo che ha dimostrato serietà, competenza, equilibrio e senso delle Istituzioni nel trattare le tematiche attinenti il diritto dei cittadini ad una rete libera, aperta, pluralista, in un contesto, lo stiamo capendo in questi giorni, molto difficile. Fulvio Sarzana


Dino Bortolotto

Esprimo anch'io rammarico per l'iniziativa di AGCOM e solidarietà al commissario D'Angelo, credo che questo sia un chiaro segnale su come, a tutti i costi, si vogliano far primeggiare le tutele di alcuni a discapito delle tutele dei molti innocenti.
Spero di essere smentito, ma ne dubito, visto che il vento che spira è quello del ritorno al far west dove di fronte ad un potente che pretende giustizia nulla importa dei danni collaterali agli innocenti vedi anche:
http://punto-informatico.it/3157845/PI/News/protect-ip-stangata-del-copyright.aspx

I commenti per questa nota sono chiusi.