« Dati personali di 24 milioni di utenti rubati da una divisione di Amazon | Principale | ... per tutto il resto c'e' Megasearch »

19/01/2012

Commenti

viasolferino

Che ce lo siamo preso pesantemente in quel posto
(ma mai dire mai...)

Stefano Quintarelli

ma secondo te e' un business buono o ocattivo ? e quale e' il business e le ragioni per cui funziona ?

gabriele

non credo che con la stasinopulos si possa discutere più di tanto in contrattazione.
cmq forse l'espresso è più in stile col vecchio HP di quanto non lo possa essere Rcs.
vedremo chi sarà direttore e chi in redazione...

Stefano Quintarelli

ma il business, e' buono o no e perche' ?

viasolferino

non so se il business sia buono o cattivo, ma di certo quelli dell'HuffPost son dei maghi a moltiplicare gli accessi, farà da potente volano per Rep.it come utenti e pagine viste, rinsaldando la leadership del Gruppo Espresso sul web italiano. Che poi di sti tempi far lavorare gratis i blogger non sia una bella cosa è indubbio (ma ne troveranno, oh se ne troveranno...)

bigigi

Dipende da chi venderà la pubblicità, come quadrano volumi e CPM e quanto riescono a differenziare da Rep. E non ultimo, quanto retrocederanno a AriannaH. I margini sul display sono bassi. Circa l'uso dei blogger, dubito ce ne siano abbastanza e buoni in IT per fare un lavoro decente.

gabriele

non predicibile (e tra l'altro le previsioni io tendo a sbagliarle quasi tutte e non di poco) senza sapere come si organizzeranno.
cmq il business del giornalismo online secondo me è buono ;) può funzionare e non credo che al momento nessuno dei quotidiani italiani lo sfrutti appieno (per motivi diversi).
in generale dalla scuola americana (quella buona) abbiamo molto da imparare: magari eviteremmo di vedere per giorni le home page presidiate da schettino, le rumene, vadaabordo (che sul nytimes ad esempio occuperebbero spazi marginali e sulla home ci resisterebbero poche ore).

ADV

@bigigi
beh, si occuperà di tutto Manzoni ADV ovviamente ;-)

Ciccio

Se se ne occupa Manzini ADV... siamo nella cacca :-)
Speriamo che geli!

bigigi

Mi spiego un po' - il "chi" è piu' come posizionano il tutto, la strategia sales. Non mi sembra un prodotto facilissimo. Il mercato va verso i volumi, HP a me sembra un sito nato per i volumi ma all'inizio i volumi non ci saranno. Ci vorrà tempo e pazienza. Ce l'avrà l'editore?

Stefano Quintarelli

ricordo le regole di casa: niente turpiloquio, niente anonimi, niente politica (partiti)

twitter.com/alessiodd

A me basterebbe capire cosa considereranno da qui a 12 mesi un buon risultato in termini di traffico, revenue e magari quanto puntano percentualmente sul nudo banner.

Sul numero di autori decenti convengo, ma carne da cannone da copia&incolla + google traslate ce n'è in abbondanza. D'altronde non è che anche in USA la qualità di HufPo faccia gridare al miracolo...

I commenti per questa nota sono chiusi.