« La Carta d'identità elettronica: un ultimo miglio senza backbone (aka, circa la verifica dell'identità) | Principale | Antitrust USA sulle orme di Apple per le pratiche di price fixing »

08/03/2012

Commenti

Verasport

Ma questo "chief technology officer" oggi a distanza di quasi tre anni chi è? grazie per l' interessante lettura che mi era a suo tempo sfuggita.

Stefano Quintarelli

non c'è, ma almeno c'è un filino di consapevolezza in più sul tema

Filippo

L'analisi è molto buona, la conclusione non mi convince. Il CTO dell'Italia non riesco ad immaginarmelo. Non ha funzionato un gran che anche negli Stati Uniti dove Obama l'ha nominato infatti, ma in Italia ancora meno. L'ultima volta che questo paese ha fatto "piani" di lungo periodo "top down" è, purtroppo, sotto il fascismo. Questa è l'Italia dei Comuni. Il modello per l'Italia potrebbe essere invece a mio avviso, quello che oggi si chiama "project financing" e che nel '200 si chiamava "comagnia" e che è stato il proxy per lo sviluppo mercantile dell'Europa nei secoli successivi. Da una parte il capitale e il diritto (non ha caso Bologna ha una delle facoltà di Legge più importanti dell'era moderna), dall'altra le idee, competenze e mezzi. Nel '200 Bologna divenne uno dei centri "mondiali" (di allora) della lavorazione della seta perchè "scientificamente" si affronto' il tema dell'energia (allora era l'acqua) e dell'organizzazione fisica della città e del territorio (Bologna è fatta a "ruota", ed i due fiumi principali dal '200 corrono "sotto" la città. Il parallelo, per quanto lontano da un punto di vista temporale, è, per me, stimolante, non per le caratteristiche di riproducibilità (il contesto è completamente diverso), ma per le meccaniche e gli elementi che compongono la soluzione. Nel '200 ad un sistema di problemi risposero con un sistema di soluzioni. I CTO (Vivek Kundra incluso) hanno risposto ad un insieme di problemi con un insieme di soluzioni e si sono persi per strada. Esaurita la spinta del Preseidente, si è esaurita la capacità di riforma. Ha prodotto alcuni documenti molto interessanti (penso a quello su cloud), poi ha dovuto mollare (per inciso perchè qualcuno è riuscito a cancellare migliaia di email quando in teoria non avrebbe potuto in violazione del FOIA...ed ha vinto il mitico Rose Mary award) ed il McKinsey trio di fatto non ha avuto impatti significativi sulla macchina amministrativa federale. Tanto che nel dibattito interno in America molti si chiedono a cosa servano esattamente Aneesh Chopra e Jeffrey Zients.

vedi: http://www.gwu.edu/~nsarchiv/


saluti,

Stefano Quintarelli

grazie. tieni presente che questo e' un articolo del 2009 (3 anni fa!) e la cabina di regia e' una evoluzione interessante del concetto che (potrebbe) affermare la trasversalità del tema..

I commenti per questa nota sono chiusi.